Didattica a distanza

«Grazie a tutte la famiglie»

 

In ottemperanza all'art. 1 comma g del DPCM del 04/03/2020 e ss.mm., l'Istituto Comprensivo Gramsci si è attivato predisponendo strumenti per la didattica a distanza.

Ad un prima risposta alla situazione di emergenza che ha visto l'immediato utilizzo dell'ampliamento del Registro Elettronico tramite la condivisione dei Materiali Didattici, ha fatto seguito una sempre più articolata organizzazione e strutturazione delle proposte di DaD che comprende l'utilizzo:

  • della Piattaforma Collabora;
  • delle Piattaforme per videolezioni in modalità sincrona (Cisco Webex, Zoom, Skype);
  • di molteplici forme di ricezione dei materiali da parte degli alunni (contatto whatsapp, invio elaborati attraverso mail dedicate, ecc);
  • di bacheche Padlet liberamente consultabili.

Obiettivo principale è quello di raggiungere tutti gli studenti, bambini e bambine per mantenere il legame con quello che molti stanno rivalutando in positivo come punto fermo delle loro giovani vite, la scuola, che in questo periodo più che mai non è solo un luogo fisico, ma un luogo di relazione e crescita dell'individuo; e non in ultimo per garantire il Diritto all'Istruzione. 

Le soluzioni attuate tengono conto delle esigenze specifiche di ciascun grado scolastico e per questo sono differenziate in base ad esso.


Scuola dell'Infanzia

È attiva una bacheca padlet in continuo aggiornamento che raccoglie contenuti relativi a favole/fiabe da ascoltare, proposte di passatempi domestici, poesi/racconti, video.

Ogni gruppo classe mantiene vivo il rapporto con i bambini 3-6 anni, i più piccoli del nostro Istituto, plasmando le proposte in base agli strumenti che le famiglie posseggono per riceverle. Sono costanti gli scambi di messaggi vocali o invio di brevi video preparati e predisposti dai singoli team docenti per mantenere vivo il legame, anche solo virtuale, con i bambini.

link alla bacheca Padlet: Scuola dell'Infanzia Arvalia - Corviale


Scuola Primaria

Ogni team docente ha fatto scelte metodologiche per rispondere in modo tempestivo alle esigenze delle famiglie e poter raggiungere tutti gli alunni. Il Registro Elettronico nella funzione dei Materiali Didattici e nella piattaforma Collabora è comune ai diversi plessi. Dall'ultima settimana di marzo ogni team docente ha raggiunto tramite videolezione sincrona i rispettivi gruppi classe. Nelle settimane successive gli appuntamenti sono diventati regolari attestandosi su una frequenza di 2/3 volte alla settimana per ogni classe.

Di seguito i prospetti delle videolezioni organizzate per plesso:

Arvalia - Collodi Corviale - Perlasca

È inoltre attiva una bacheca Padlet liberamente fruibile con contenuti selezionati dai docenti e in costante aggiornamento.

link alla bacheca Padlet:  Scuola Primaria Arvalia - Collodi - Corviale - Perlasca

 


Scuola Secondaria di primo grado

Sin dal 5 marzo è stata attivata una casella di posta compiti.gramsci@gmail.com a cui gli alunni sono chiamati ad inviare i propri elaborati. Dal 23 marzo hanno preso il via le videolezioni mediante la piattaforma Zoom strutturate secondo il prospetto in allegato:

prospetto videolezioni Gramsci

Sono attive tre bacheche Padlet ordinate per classe.

link alla bacheca Padlet: Classi Prime - Classi Seconde - Classi Terze


Cos'è Collabora e come funziona?

Collabora è una piattaforma ad espansione del RE. È possibile per le famiglie accedere a lezioni e compiti sulla piattaforma tramite il Registro Elettronico Famiglie cliccando sull'icona in alto a destra:

Axios ha inoltre predisposto nuove funzioni nell'App per Smartphone che permettono di ricevere notifiche relative ai contenuti inseriti dai docenti (nuove lezioni, nuovi compiti, messaggi, correzioni).


Che cos'è la videolezione in modalità sincrona e come funziona?

La videolezione sincrona prevede l'utilizzo di piattaforme che offrono la possibilità di connettere in contemporanea un numero elevato di partecipanti. La scuola utilizza tre diverse piattaforme che offrono prestazioni similari.

Il docente organizzatore invia un invito contenente informazioni circa giorno e orario agli indirizzi mail degli alunni o forniti dalle famiglie. Quel giorno e a quell'orario lo studente dovrà collegarsi mediante un link presente nella mail di invito. È possibile accedere alla videolezione tramite qualsiasi device dotato di microfono e webcam (pc, tablet o smartphone).